Biologo Nutrizionista

Notizie flash

Si riceve solo per appuntamento. Contattare il 348-8720521. Grazie

Giovedì, 21 Set 2017
Home Metodo di Lavoro
Metodo di Lavoro
Scritto da Raimondo Spissu, 20-08-2009 22:43
Valuazione editore
Pagina vista 13607    
Favoriti Nessun
Metodo_di_lavoro

 

La prima visita


La prima visita rappresenta una tappa fondamentale del percorso terapeutico. Ha una durata di circa 60 minuti ed è divisa in tre parti :


1) Nella prima parte il paziente verrà sottoposto ad un’accurata intervista riguardante eventuali patologie in corso o pregresse, allergie o intolleranze alimentari, familiarità per patologie o scompensi  ponderali e abitudini alimentari. Questa sarà di fondamentale importanza per avere un quadro fisio-patologico-alimentare del paziente per poter elaborare un’adeguato piano alimentare.


2) La seconda parte della visita è rappresentata dalle misurazioni antropometriche e consiste nella determinazione del peso e dell’altezza del paziente e dalla misurazione delle principali circonferenze corporee mediante nastro antropometrico.


3) La terza parte consiste nella analisi bioimpedenziometrica, mediante bioanalizzatore Akern Bia 101. La bioimpedenziometria è un  metodo diagnostico, oggi tra i più usati e affidabili,  che permette di valutare  la composizione  corporea in termini di acqua,  di massa magra e massa grassa.

 

bioanalizzatore

 

Un apparecchio rilevatore di correnti  con un computer,  l'impedenziometro,  viene collegato a due coppie di elettrodi,  una sul dorso delle mani, l'altra sul dorso dei piedi del paziente. Quindi viene fatto passare un flusso minimo di corrente alternata debolissima e ad altissima frequenza (50000 Hertz), che si propaga per tutto il corpo . L’apparecchio registra le resistenze opposte dai tessuti corporei al passaggio della corrente ed elabora i dati ottenuti  con un apposito software risalendo alla composizione di Acqua, Massa Magra, Massa Grassa ed al Metabolismo Basale del soggetto. I dati Impedenziometrici producono un referto, elaborato dal software BODYGRAM-PRO, che verrà rilasciato al paziente.

 

paziente

 

Il piano alimentare sarà disponibile circa 2/3 giorni dopo la prima visita ed avrà una durata media di circa tre settimane, ma questo varierà in ogni caso specifico. Dopo questo periodo il paziente tornerà alla visita di controllo e si verificheranno i risultati ottentuti. Durante le visite di controllo si ripeteranno le misurazioni antropometriche e la bioimpedenziometria per valutare i miglioramenti raggiunti. Tale routine si ripete sino al raggiungimento dell’obiettivo prefissato.

 

mediterranea-dieta

 

Una volta raggiunto l’obiettivo si stilerà una dieta di mantenimento che dovrà essere seguita per un periodo variabile da individuo ad individuo che servirà per mantere i risultati ottenuti. Questa fase, troppo spesso sottovalutata da molti pazienti, convinti ormai di aver raggiunto il loro obiettivo , è invece di fondamentale importanza. Solo superata anche questa infatti il percorso si potrà ritenere ultimato.


ico_novita


Nel caso venisse richiesto, la consegna della dieta può avvenire in formato elettronico PDF inviato alla tua casella di posta. Il file sarà leggibile dal pc o sul tuo celllulare abilitato in modo da portarla sempre con te!!!

Per scaricare il programma gratuitamente clicca sull'immagine...


pdf

Ultimo aggiornamento: 07-02-2013 10:35

Commenta Articolo Articolo Favorito Stampa l'articolo Invia ad un amico Articoli associati
Metodo di Lavoro
 

Login

Eventi

Iscrizione NewsLetter

Inserisci una mail valida. Ti verrà inviata una notifica per attivare il servizio.Leggi e accetta i Termini e Condizioni.
Privacy e Termini di Utilizzo

Sondaggio

Ogni quanto vorresti fare le visite di controllo?

Contatore Visite

Statistiche Utenti

  • 407 registrati
  • 0 oggi
  • 0 questa settimana
  • 34 questo mese
  • Ultimo: mattia93